~fabrixxm/sito

ref: b61b3476b27c1d495e1323ee912e02dc47bb1e68 sito/content/pages/le-regole-della-mailing-list.rst -rw-r--r-- 14.0 KiB
b61b3476 — fabrixxm post natalizio 2016 5 years ago
                                                                                
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
37
38
39
40
41
42
43
44
45
46
47
48
49
50
51
52
53
54
55
56
57
58
59
60
61
62
63
64
65
66
67
68
69
70
71
72
73
74
75
76
77
78
79
80
81
82
83
84
85
86
87
88
89
90
91
92
93
94
95
96
97
98
99
100
101
102
103
104
105
106
107
108
109
110
111
112
113
114
115
116
117
118
119
120
121
122
123
124
125
126
127
128
129
130
131
132
133
134
135
136
137
138
139
140
141
142
143
144
145
146
147
148
149
150
151
152
153
154
155
156
157
158
159
160
161
162
163
164
165
166
167
168
169
170
171
172
173
174
175
176
177
178
179
180
181
182
183
184
185
186
187
188
189
190
191
192
193
194
195
196
197
198
199
200
201
202
203
204
205
206
207
208
209
210
211
212
213
214
215
216
217
218
219
220
221
222
223
224
225
226
227
228
229
230
231
232
233
234
235
236
237
238
239
240
241
242
243
244
245
246
247
248
249
250
251
252
253
254
255
256
257
258
259
260
261
262
263
264
265
266
267
268
269
270
271
272
273
274
275
276
277
278
279
280
281
282
283
284
285
286
287
288
289
290
291
292
293
294
295
296
297
298
299
300
301
302
303
304
305
306
307
308
309
310
311
312
313
314
315
316
317
318
319
320
321
322
323
324
325
326
327
328
329
330
331
332
333
334
335
336
337
338
339
340
341
342
343
344
345
346
347
348
349
350
351
352
353
354
355
356
357
358
359
360
361
362
363
364
365
366
367
368
369
370
371
372
373
374
375
376
377
378
379
380
381
382
383
384
385
386
387
388
389
390
391
392
393
394
395
396
397
398
399
400
401
402
403
404
405
406
407
408
409
410
411
412
413
414
415
416
417
418
419
420
421
422
423
424
425
426
427
428
429
430
431
432
433
434
435
436
437
438
439
440
441
442
443
444
445
446
447
448
449
450
451
452
453
454
455
Le regole della Mailing List
############################
:date: 2013-11-05 10:37
:author: fabrix
:slug: le-regole-della-mailing-list
:status: hidden

Una Mailing list è un insieme di nomi e indirizzi utilizzati per spedire
informazioni a più recapiti simultaneamente.

La mailing list del GL-Como gl-como@lists.linux.it è la lista che
utilizziamo per raggiungere i nostri iscritti.
È comandata da un software (Mailman) e controllata da un
amministratore.
Per poter ricevere le e-mail bisogna iscriversi alla lista, mandando
un messaggio il cui oggetto è semplicemente subscribe, all'indirizzo
della lista gl-como@lists.linux.it.

Una volta finito il processo di registrazione, e quindi dopo essere
diventato membro della lista di distribuzione, ogni messaggio spedito
all'indirizzo della lista viene recapitato a tutti gli iscritti.
Spedendo un messaggio a questa email, il messaggio verrà
automaticamente spedito a tutti gli iscritti della mailing list.

Ci sono alcune regole che rendono più facile l'interazione con tutti
gli utenti della mailing list, soprattutto in questa che ha come
argomento lo sviluppo e la divulgazione di Linux in tutte le varie
forme.
Queste regole, che riassumiamo di seguito, hanno origini molto
antiche e potrebbero sembrare obsolete, inutili e insignificanti,
considerando i potenti mezzi di cui tutti disponiamo. Però non tutti
hanno a disposizione i vostri stessi "potenti mezzi dell'informatica
moderna", quindi è buona norma prendere atto di alcune regole molto
importanti ed applicarle senza esitazione.
Per chi vuole approfondire l'argomento, in rete le risorse non
mancano. Una fra tutte è la ormai nota
`Wikipedia </web/20100502060401/http://it.wikipedia.org/>`__, che alla
voce
`netiquette </web/20100502060401/http://it.wikipedia.org/wiki/Netiquette>`__
spiega in maniera approfondita molte delle regole da rispettare
approcciando risorse condivise come newsgroup, mailing list, forum, blog
o e-mail.

.. contents::

Regole Obbligatorie
-------------------

Oltre alla regola base di trattare esclusivamente argomenti riguardanti
lo scopo dell'associazione ci sono regole sulla modalità di spedizione
dei messaggi stessi.

Tipo di spedizione del messaggio
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Impostate il client di posta elettronica per spedire i messaggi nel
formato **txt** (o 'testo semplice' o 'solo testo'). Evitate quindi di
spedire i messaggi in mailing list nel formato **html** (o **rtf**!).

* Spedire un messaggio in formato html non aumenta la qualità delle
  informazioni che vi sono dentro, ma solo l'aspetto estetico.
* Noi che ci occupiamo di Linux non disdegnamo la bellezza... ma in una
  mailing list ci sono 2 cose molto più importanti: La concisione e
  l'efficacia del messaggio, e la facilità di visualizzazione,
  archiviazione e reperibilità in ogni modo.
* Spedire il messaggio nel formato html significa spedire un messaggio
  contenente un allegato (La pagina html del messaggio), ed alcune volte
  anche codificato in modo illegibile con un semplice editor di testo.
  Questi messaggi non solo consumano una quantità di spazio sull'HD di chi
  li spedisce e di chi li riceve molto superiore al dovuto, ma inoltre
  vengono mischiati a quei messaggi che contengono un allegato utile, un
  file che non è il messaggio stesso.

.. raw:: html

   <div class="notice metadata"
   style="float: left; text-align: left; font-size: 100%; vertical-align: middle; margin: 0px 0px 0px 2px;">

|emblem-important|

.. raw:: html

   </div>

.. raw:: html

   <div class="notice metadata"
   style="padding-left: 50px; background-color: #ffffff; text-align: left; font-size: 100%; font-weight: bold; vertical-align: middle; border: 1px solid #ff6600; min-height: 50px;">

Attenzione gli utenti che non rispetteranno questa regola saranno
passibili di rimozione dalla mailing list se anche dopo opportuni avvisi
da parte nostra non si adegueranno !

.. raw:: html

   </div>

 

Creazione di un nuovo Thread
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

In una mailing list è molto importante riuscire a seguire l'elevolvere
di una conversazione tra diverse persone nel corso del tempo, per il
fatto che non tutti sono sempre a disposizione di chi scrive in lista, e
non sempre è facile rispondere in fretta ad un messaggio.
Molti scaricano i messaggi una volta al giorno e poi li guardano
anche a distanza di tempo.
Questo comporta che avere un semplice modo di collegare il classico
"botta e risposta" rende più facile seguire una conversazione, secondo
un filo logico.
Il filo logico si chiama appunto Thread
Rispondendo ad un messaggio usando un client di posta elettronica,
automaticamente si istruisce il client di posta a copiare alcune
informazioni importanti sul messaggio a cui si risponde, proprio per
fare in modo che il filo logico venga mantenuto.
Quindi quando si vuole iniziare un nuovo argomento in mailing list,
bisogna evitare di prendere una mail a caso da quelle ricevute dalla
mailing list ed utilizzarla con il tasto **Rispondi** per iniziare un
argomento che non ha nulla a che fare con la mail a cui si risponde.
Cambiare semplicemente l'oggetto del messaggio non corrisponde a
iniziare un nuovo thread, ma solo a cambiare l'oggetto del messaggio.
Cliccate quindi sul pulsante scrivi e iniziate una nuova mail
ricordandovi di scrivere un oggetto appropriato all'argomento.
In questo modo potete evitare questo:

::

    + Argomento AAA
    +- Re: Argomento AAA
     +- Re: Argomento AAA
     +- Re: Argomento AAA
      +- Re: Argomento BBBBBB  <- MALE !
       +- Re: Argomento BBBBBB  <- MALE !
       +- Re: Argomento BBBBBB  (ma perché hai iniziato qui il thread?)
        +- Re: Argomento BBBBBB  (Perché non sapevo come fare a creare un nuovo messaggio)
      +- Re: Argomento AAA  <- Sarebbe la risposta al precedente AAA ma non si capisce niente!

Limiti
------

Per quanto riguarda il contenuto del messaggio spedito alla lista di
distribuzione ci sono dei **limiti**.
Uno di questi è l'inclusione di allegati. Non possono essere troppo
grandi di dimensione, email contenenti allegati particolarmente pesanti
saranno passate al vaglio dell'amministratore prima di poter essere
spedite.

 

Suggerimenti
------------

Buone abitudini (Non solo per quanto riguarda la nostra mailing list)
nello spedire le mail.

Oggetto della mail
~~~~~~~~~~~~~~~~~~

È importante inserire nell'oggetto della mail una descrizione
sintetica ma utile per intuirne il contenuto senza averla aperta.
Serve anche per l'archiviazione e il successivo recupero delle mail.

Un oggetto come

::

    Bella li'!

non ci informa sul fatto che la mail contiene, magari, una richiesta
di aiuto, e sarà facilmente ignorata.

Mentre

::

    Problema con il programma X sul sistema Y

aiuta molto di più tutti.

Rispondendo a una mail, il programma di posta aggiunge prima
dell'oggetto "R:" o "Re:" o "RE:" (a seconda del programma) per far
capire che si tratta di una risposta a un'argomento già iniziato.

::

    Re: Problema con il programma X sul sistema Y

Facciamo pero' attenzione che rispondendo a una risposta non vengano
inseriti ulteriori "Re:", per non trovarci in una condizione del tipo

::

    Re: Re: Re: R: RE: R: re: RE: Re: RE: RE: R: R: Re: Re: R: R: RE: Problema con il programma X sul sistema Y

È tutto "rumore" che distoglie l'attenzione dall'informazione
principale, e cioè che si tratta di una risposta a un'argomento. Sarà
poi compito del programma di posta, se lo vogliamo, ordinare le varie
mail e relative risposte.

Firma del messaggio
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

La firma alla fine del messaggio è indice di buona educazione,
permette di riconsocere chi ha scritto il messaggio e permette di
aggiungere informazioni che non sono legate al messaggio in particolare.
Esiste uno speciale delimitatore per separare intelligentemente il
testo del messaggio con la propria firma.

Si tratta di due trattini, uno spazio e un invio a capo:

::

    --

.. raw:: html

   <div class="notice metadata"
   style="float: left; text-align: left; font-size: 100%; vertical-align: middle; margin: 0px 0px 0px 2px;">

|emblem-important|

.. raw:: html

   </div>

.. raw:: html

   <div class="notice metadata"
   style="padding-left: 50px; background-color: #ffffff; text-align: left; font-size: 100%; font-weight: bold; vertical-align: middle; border: 1px solid #ff6600; min-height: 50px;">

Attenzione, è molto importante lo spazio dopo i due trattini!

.. raw:: html

   </div>

 

Questo serve per evitare che vengano inutilmente e fastidiosamente
ripetute le firme dei messaggi quando si risponde al mittente includendo
il messaggio ricevuto (Tipicamente quando si clicca **Rispondi**).

Esempio Cattivo
^^^^^^^^^^^^^^^

Francesco manda questa email sbagliando:

::

    ciao
    questo è un brutto messaggio

    *******
    E questa è la mia pessima firma
    Francesco

Luca cliccando con il tasto 'Rispondi' crea un messaggio così
(Indipendentemente dal fatto che Luca usi o no la firma):

::

    >ciao
    >questo è un brutto messaggio
    >
    >*******
    >E questa è la mia pessima firma
    >Francesco

    Ma cosa mi hai mandato ?

Francesco riceve quindi un messaggio sporco della sua firma stessa, se
ora Francesco risponde ancora a Luca, la sua firma viene di nuovo
allegata e così via rendendo i messaggi pieni di testo inutile da
scartare.

Esempio Buono
^^^^^^^^^^^^^

Francesco manda questa email corretta con il ``--{spazio}{invio}`` :``

::

    ciao
    questo è un bel messaggio
    -- 
    E questa è una firma fatta come si deve :-)

Luca la riceve e rispondendo crea:

::

    >ciao
    >questo è un bel messaggio
    Che piacere sentirti !
    Grazie per esserti fatto vivo !

Come vedete l'email di risposta **non** contiene la inutile firma del
mittente (A cosa serve rispedire al mittente la sua stessa firma ?).
Se per caso anche Luca avesse utilizzato una firma la firma di Luca
sarebbe stata correttamente inclusa nel messaggio per Francesco, ma
senza mai vedere più firme inutili attaccate nei messaggi.

Top Posting
~~~~~~~~~~~

Dato che in una mailing list è sempre molto importante lo scambio di
idee e il botta e risposta, per rendere la lettura di un messaggio
facile ed immediata, è bene evitare di rispondere ad un messaggio
scrivendo sopra al messaggio a cui si risponde, allegando l'intero
messaggio originale sotto alla risposta.

Esempio Cattivo
^^^^^^^^^^^^^^^

Luca manda in lista questo messaggio, sbagliando la firma

::

    Ciao a tutti,
    ho bisogno di fare una lista di file ordinata per data ma in ordine decrescente.
    Come posso fare per ottenere questo tipo di ordinamento?

    *****
    Grazie a tutti
    Luca

Francesco risponde a questa email sbagliando:

::

    ciao
    Devi usare il comando ls -lart

    -- 
    Ciao
     Francesco

    > On lun, 2008-11-24 at 12:43 +0100, Luca wrote:
    >   
    > Ciao a tutti,
    > ho bisogno di fare una lista di file ordinata per data ma in ordine decrescente.
    > Come posso fare per ottenere questo tipo di ordinamento?
    >
    > *****
    > Grazie a tutti
    > Luca

Quando gli altri utenti della lista leggono il messaggio, devono
scorrerlo fino alla fine per capire cosa Luca voleva ottenere e poi
leggere la risposta scorrendo il messaggio verso l'alto

Esempio Buono
^^^^^^^^^^^^^

Luca manda questa email corretta con il --{spazio}{invio} :

::

    Ciao a tutti,
    ho bisogno di fare una lista di file ordinata per data ma in ordine decrescente.
    Come posso fare per ottenere questo tipo di ordinamento?

    -- 
    Grazie a tutti
    Luca

Francesco la riceve e rispondendo crea:

::

    On lun, 2008-11-24 at 12:43 +0100, Luca wrote:
    >   
    > Ciao a tutti,
    > ho bisogno di fare una lista di file ordinata per data ma in ordine decrescente.
    > Come posso fare per ottenere questo tipo di ordinamento?
    ciao
    Devi usare il comando ls -lart

    -- 
    Ciao
     Francesco

Quoting
~~~~~~~

Il quoting è uno dei modi più intelligenti di rispondere ad un
messaggio.
Con il quoting è possibile seguire il file logico, ma soprattutto
organizzare in modo organico le risposte a messaggi che comprendono più
argomenti.
Ogni client di posta elettronica che si rispetti permette di inserire
in messaggio a cui si risponde nel momento stesso in cui si risponde.
Il compito del compositore è quello di escludere i pezzi del
messaggio che sono inutili, ripetitivi o troppo lunghi, per rendere il
messaggio stesso molto più snello.
Concorderete con me che ripetere un messaggio lungo magari 10 o 20
righe solo per dire...

::

    concordo con te

è un po' uno spreco di risorse.

Quella che proponiamo come regola da usare con intelligenza, è di
eliminare le righe comprese tra l'inizio e la fine della/delle frasi a
cui si risponde. Rispondere subito sotto al punto in cui la risposta è
appropriata e riprendere con il quoting.

Esempio Buono
^^^^^^^^^^^^^

::

    Ciao
    On lun, 2008-11-24 at 12:43 +0100, Luca wrote:
    >   
    > Ciao a tutti,
    > nell'ambito del progetto che sto iniziando a seguire ci sono una serie di problemi
    [...]
    > ho bisogno di fare una lista di file ordinata per data ma in ordine decrescente.
    > Come posso fare per ottenere questo tipo di ordinamento?
    Devi usare il comando ls -lart

    > In aggiunta avrei anche bisogno di sapere la versione del kernel necessaria
    > a far funzionare l'lvm versione 2
    Per questo devi leggere le release notes della versione 2 dell'LVM sul sito

    -- 
    Ciao
     Francesco

Formattazione testo semplice
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Anche scrivendo in semplice formato testo molti client e-mail
riconoscono i caratteri speciali \* e \_ che messi all'inizio e alla
fine di una parola o di una frase la fanno visualizzare grassettata
nel primo caso e sottolineato nel secondo.

Esempio
^^^^^^^

Aggiungendo l'asterisco **\*il testo ristulterà in grassetto\*** ,
invece aggiungendo il
trattino basso il testo risulterà \_sottolineato!!\_

E' così possibile avere gli stessi vantaggi del testo html
(l'evidenziazione di parti importanti del messaggio) senza subire gli
svantaggi (appesantimento della email / difficile leggibilità dovuta
a
colori o font di dubbio gusto)

.. |emblem-important| image:: http://www.gl-como.it/wp-content/uploads/2013/11/emblem-important.png